martedì 28 aprile 2009

San Marco Argentano: Giornata mondiale della libertà di stampa

.
Domenica 3 maggio prossimo, alle ore 10,30, nel Teatro Urbano II di San Marco Argentano (Cosenza), con la partecipazione di prestigiosi giornalisti calabresi e di Annalisa Venditti, giornalista collaboratrice di programmi televisivi Rai e docente alla Pontificia Università Urbaniana di Roma, sarà celebrata con un incontro sul tema La libertà di stampa e la tutela della persona la Giornata mondiale della libertà di stampa.
All’incontro, moderato dallo scrivente, interverranno, infatti, oltre alla già citata Venditti, Filippo Veltri, responsabile ANSA Calabria; Arcangelo Badolati, caposervizio Gazzetta del Sud; Attilio Sabato, direttore Teleuropa e Giuseppe Soluri, presidente Ordine dei giornalisti della Calabria.
Presiederà i lavori Adriano Ritacco (n
ella foto), referente del Comitato Promotore Club UNESCO San Marco Argentano, che così illustra l’iniziativa “In questa giornata della libertà di stampa 2009 noi esortiamo i decisori di ogni livello a fare tutto ciò che è in loro potere per vegliare affinché i giornalisti possano compiere il loro lavoro senza intralci né timori; noi domandiamo insistentemente ai giornalisti di osservare le regole della loro professione al più elevato livello, di rifiutare di prestare i loro talenti ai mercanti di odio e di rispettare in ogni circostanza il principio di imparzialità. Domandiamo insistentemente alla Comunità Internazionale nel suo insieme di difendere e proteggere questo diritto fondamentale della persona umana - il diritto di ricevere e comunicare l'informazione, lungi da ogni censura. Questo convegno - conclude Adriano Ritacco, referente del Comitato Promotore Club UNESCO San Marco Argentano – che vedrà la presenza di così illustri relatori vuole essere un altro pezzo di mosaico da inserire in questo grande puzzle della libertà di stampa”.
.
San Marco Argentano, 27 aprile 2009
.
SILVIO RUBENS VIVONE
.

.
Locandina formato pdf

1 commento:

sirio ha detto...

Quanti sono i giornalisti che si attengono a quanto leggo che sarà oggetto di discussione?
Mi sembra che la maggioranza,vuoi per libera scelta o per costrizione, cerchino solo e quasi esclusivamente lo "scoop", la notizia che fa colpo sul momento e della quale dopo un pò non se ne parla più...!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...